Evento - Conferenza

Milano, 1 Febbraio 2018

CORSO INTRODUTTIVO DI FENG SHUI per ARCHITETTI

Il corso ha l’obiettivo di trasferire ai partecipanti come avvengono i processi di interazione fra uomo e ambiente e quali sono le reazioni innate che guidano la fruizione dello spazio, consentendoci di provare senso di benessere o disagio.

Quando parliamo di benessere e confort, oltre a considerare tutti gli aspetti materiali che definisco il progetto, è indispensabile saper gestire anche le componenti più intangibili, frutto dell’analisi delle reazioni fisiche del corpo immerso nello spazio.

Quella che tanto spesso viene definita “energia di un luogo”, non è altro che il risultato di come il nostro corpo percepisce, assorbe e rielabora gli input che riceve dalla struttura dello spazio e che assorbe attraverso i 5 sensi.

Integrando il Feng Shui nel processo progettuale, gli strumenti della nostra ricchissima tradizione e conoscenza architettonica si ampliano dei livelli di lettura offerti dalla visione orientale, che è alla base del sistema interpretativo della medicina psicosomatica. Lo spazio costruito si trasforma così in un luogo di benessere, dove gli aspetti funzionali e formali si uniscono a una sapiente gestione dei livelli di interazione psico-fisica.

Programma del Corso
– Le dinamiche fondamentali che definisco l’interazione fra uomo e spazio abitativo
– Le reazioni istintive che ci guidano nella fruizione dello spazio
– Perché in certi luoghi ci sentiamo bene e in altri siamo invece in profondo disagio
– I fattori ambientali che determinano la qualità dell’interazione con l’utente
– L’importanza dell’abitazione nel sostegno del benessere
– Introduzione al Feng Shui: origini e utilizzo in chiave contemporanea
– Le leggi chimiche e biologiche che regolano l’interazione fra spazio e persona
– I fattori architettonici che determinano l’atmosfera e l’impatto emotivo con l’ambiente
– Il senso di sicurezza: come sostenere uno dei bisogni primari dell’uomo attraverso l’organizzazione dello spazio
– Le origini del concetto di abitazione e l’evoluzione nel tempo: comprendere il significato profondo della nostra evoluzione per progettare oggi
– L’abitazione come espressione delle dinamiche interiori degli abitanti: come progettare rispondendo ai “bisogni profondi” del cliente
– La struttura interpretativa dello spazio e le basi dell’interazione psico-fisica fra uomo e ambiente: nuovi strumenti per creare confort e benessere
– Esempi e casi studio per trasferire gli strumenti appresi nella pratica professionale
– L’organizzazione degli ambienti interni: le postazioni fisse dentro l’abitazione e nello spazio lavorativo
– Esperienze guidate di ascolto del corpo per imparare a riconoscere gli stimoli ambientali e saperli gestire nel processo progettuale

Obiettivi formativi
– Comprendere come avviene l’interazione psico-fisica fra spazio e persona
– Approfondire il rapporto che intercorre fra abitazione e benessere
– Fornire la struttura per l’interpretazione psicologica degli ambienti
– Acquisire gli strumenti di base per gestire i principali fattori di stress ambientali
– Gestire e rafforzare il “senso di sicurezza” degli spazi abitativi

Evento in collaborazione con l’Ordine degli Architetti P.P.C. della provincia di Milano. Richiesti 7 CFP per gli architetti.

Per tutte le informazioni contattare: marzia.mazzi@spazioumano.com , cell.348 3130905.

Relatore

arch. Marzia Mazzi

Sede

Scuola SIMO - Ripa di Porta Ticinese 77, Milano

Orario

10,00/13,30 - 14,30/18,00

Iscrizione

26 gennaio 2018

Per maggiori informazioni scrivere a marzia.mazzi@spazioumano.com oppure chiamare il 348 3130905.

Contattami




* Contenuti obbligatori